Under 19 èlite: Sta volta tre è il numero perfetto, battuta riviera 54-39

Buona la quinta!

Finalmente anche l’under 19 èlite smuove la classifica e con un copione inedito rispetto al solito trova proprio nel terzo quarto, solitamente fatale, la zampata determinante che ha condotto alla vittoria.
A partire meglio è però Riviera che trova subito 7 punti consecutivi mostrando una buona precisione al tiro ed una buona fluidità offensiva.
Ci vogliono 3’ abbondanti perché i ragazzi di coach Santin trovino la giusta quadratura del gioco, ma con i canestri di Balzano, Bannò e Boso Oderzo mette la testa avanti 8-7.
La seconda metà periodo viene invece caratterizzata da una generale imprecisione balistica, con ambo le squadre che spadellano tiri a destra e a manca senza però trovare mai il fondo della retina, finchè una volta entrati nell’ultimo minuto la tripla di Teston ed un canestro in area di Lorenzon chiudono il quarto 16-11.
Nel secondo periodo entrambe le squadre ritrovano il bel gioco ma è sempre oderzo a tenere la testa avanti, creando buoni tiri e trovando il massimo vantaggio  24-14 con la tripla in contropiede di capitan Bannò.
Riviera prova a rosicchiare qualche punto ma con il canestro di Ferrazzo si va alla pausa lunga ancora in vantaggio 30-22.
Con il secondo quarto ormai in archivio e nuovo ossigeno nei polmoni il terzo periodo è quello dell’allungo decisivo: in apertura infatti Grubisa mette subito due tiri dalla lunga che servono solo da incipit.
Oderzo trova buoni tiri, difende con più grinta e lotta su ogni pallone, andando all’ultimo mini intervallo sul 46-31.
Riviera non molla e ci prova fino all’ultimo, piazzando la zona e ritrovando la grinta lasciata negli spogliatoi che riporta gli ospiti a -10. Oderzo però sente già l’odore della vittoria e ritrova in fretta il piglio giusto, chiudendo la partita 54-39 e facendo il primo piccolo passo avanti in classifica.

Andrea Gerotto
Ufficio Stampa Basket Oderzo 

 A tu per tu con coach Teso

All’indomani della grande vittoria con Caorle abbiamo incontrato il coach della prima squadra Giovanni teso per discutere insieme sulla brillante forma della COE. Guardate cosa ne è saltato fuori!

1_Buongiorno coach. Questo esaltante avvio di campionato ha fatto ricredere anche i più scettici sul reale valore della squadra. Se la aspettava una partenza così o è stata una sorpresa anche per lei?
 La partenza è stata molto positiva anche perché la DNC di quest’anno è molto competitiva. Molte squadre hanno investito tanto sugli ingaggi di giocatori di valore.
 Io sono contento delle vittorie soprattutto per i miei giocatori.  Speravo di vincere le partite perché i ragazzi venissero ripagati del grandissimo impegno che stanno dimostrando ogni giorno in palestra. Capitan Tagliamento su tutti. 

2_ La squadra è riuscita a far appassionare il pubblico grazie ad un forte carattere e ad una enorme volontà di vincere. Rispecchia in qualche modo il carattere del suo allenatore?
   La squadra ha mostrato una grande mentalità, tuffandosi a terra per recuperare ogni pallone e non mollando mai. Questo, al di là della vittoria, fa molto piacere ai tifosi. Dobbiamo continuare così e cercare di riempire il palasport! 

3_ Basei e Raminelli sono la coppia di lunghi che tutta la serie C ci invidia e nelle prime tre uscite sono sempre riusciti a trovare prestazioni determinanti in ottica vittoria. Secondo lei c’è il rischio che la squadra possa diventare troppo dipendente dal loro stato di forma ?
  Ci sono altri lunghi molto forti in questo campionato. Francesco e Matteo troveranno in ogni gara avversari di alto livello e difese adattate. Noi vogliamo essere una squadra che li deve sapere mettere nelle condizioni ideali. Ci stiamo lavorando. Comunque dall’inizio ci alleniamo perché tutti si assumano responsabilità offensive, lunghi ed esterni. 

4_ Pozzebon e Bettin sono stati convincenti in tutte e tre le gare. Come è stato il loro inserimento all’interno della squadra?
 Poz e Luca si sono inseriti benissimo. Sono molto motivati, faranno bene. Li conosco da tempo come avversari. Li ho consigliati alla dirigenza e li ho fortemente voluti nella squadra. Ho molta fiducia nelle loro capacità. Hanno responsabilità importanti e dovranno cercare di dare il massimo in ogni partita per essere anche d'esempio per i più giovani. 

5_ Davide Dal Magro invece ha sempre realizzato canestri dal peso specifico rilevante nei momenti di difficoltà di Oderzo. Cosa ci dobbiamo aspettare da lui e dagli altri giovani?
  Dal magro e Lorenzon devono diventare il nostri specialista al tiro da fuori e stiamo lavorando per questo. Tridente sta migliorando gara dopo gara. Fin dalla prima partita non ho esitato a far scendere in campo per molti minuti i giovanissimi Redigolo, Balzano e nell’ultima gara anche Benedet (che è stato fermo 40 giorni per infortunio). Continuerò a farli giocare perché credo nelle poro potenzialità. La strada è lunga per diventare giocatori di questo livello però i ragazzi si stanno impegnando molto.
 

6_ A questo punto la domanda sembra quasi d’obbligo: dove può arrivare questa squadra?
   La nostra squadra si deve concentrare di partita in partita. Tutti gli avversari sono molto forti tecnicamente e fisicamente.
 

7_ Benché sia ancora effettivamente molto presto, concludiamo con il suo personale pronostico per la classifica finale del campionato.
   C’è molto equilibrio, è impossibile fare dei pronostici. Molti allenatori e giocatori quest’anno sono scesi dalle categorie superiori. Molte squadre praticamente possono essere considerate semi-professionistiche. Questo campionato ha un livello mai visto in precedenza nella serie C!

 
Andrea Gerotto
Ufficio Stampa Basket Oderzo 

Prossime partite
ott-14
data ora squadra casa trasferta
mart 21 ott 2014 20.45 U19Elite ODERZO RV BASKET
sab 25 ott 2014 18.00 U15Ecc. AQUILA Tn  ODERZO
sab 25 ott 2014 18.00 U17Elite ODERZO SPORTSCHOOL
sab 25 ott 2014 20.30 serie C FALCONSTAR
ODERZO
dom 26 ott 2014 15.30 U13Elite ODERZO BASSANO 
dom 26 ott 2014 11.00 U17reg ODERZO SAN VENDEM
dom 26 ott 2014 11,00 u14 elite ODERZO FAVARO
dom 26 ott 2014 18,00 promo MANSUE OLIMPIA GB
mart 28 ott 2014 20.30 U19Elite CASTELLANA
ODERZO
mart 28 ott 2014 18,30 U19reg ODERZO NERVESA  

DNC: che sudata oderzo, vittoria al fotofinish con caorle

Non c’è due senza tre!

Altra vittoria per Tagliamento e compagni che in una entusiasmante gara contro  l’altra controparte ancora a punteggio pieno trovano il colpo di reni decisivo, superando al fotofinish la squadra di coach Longhin.
Parte bene Caorle che sfrutta l’iniziale confusione del gioco di Oderzo trovando due canestri facili, ma la COE ci mette poco a sbloccarsi e con i canestri di Bettin e Basei rimette subito la testa avanti 5-4 al 6’.
Coach Teso ordina ai sui di difendere a zona, scelta che si dimostra fin da subito azzeccata, con lo stesso Basei che va a subire uno sfondamento al termine di una intensa difesa di squadra.
La tripla di Dal Magro vale il raddoppio 10-5, ma Caorle è brava a rimanere in scia con i canestri di Pagotto e Maestrello, prima che una energica schiacciata di Raminelli e una tiro dalla lunga del solito Bettin rimettano le cose al loro posto: 16-11 il punteggio con 2’30’’ ancora sul cronometro.
La chiusura di primo quarto porta ancora una volta la firma di Raminelli, con il numero 11 della COE che trova il tap in del 18-16.
La difesa ospite soffre molto la fisicità dei lunghi opitergini, facendo fatica a contenerli in tutti gli aspetti del gioco.
Nel secondo quarto sono i soliti Raminelli e Basei a sostenere l’attacco di Oderzo, ben coadiuvati dalle scorribande dentro l’area dei piccoli Pozzebon e Bettin, ma Caorle riesce a rimanere in scia con i canestri di Rizzetto e Maestrello.
Tagliamento segna e subisce il fallo che fissa il punteggio sul 28-26, prima che Varrone e lo stesso capitano opitergino realizzino i canestri che chiudono il quarto 36-34.
Al ritorno dall’intervallo lungo entrambi gli attacchi sembrano anestetizzati, faticando terribilmente a costruire buoni tiri ed ancora di più a realizzarli, tanto che dopo più di 4’ il punteggio recita ancora 38-35. [continua]

U17 èlite: cade a Salzano dopo un supplementare

Arriva la prima sconfitta anche per l’under 17 èlite di Pietro Battistella.

A Salzano i nostri cedono dopo un supplementare ma non entrano mai in partita, mettendo in mostra un approccio alquanto soft e una totale mancanza di concentrazione e di controllo, come dimostrato anche dalle statistiche,17/53 da 2, 3/20 da 3, 11/27 ai liberi, 25 palle perse: tutti numeri che lasciano molto amaro in bocca riportando tutti con i piedi per terra.
Saltano squadra mediocre ma molto pronta atleticamente e tatticamente è riuscita a trovare il giusto equilibrio difensivo rimanendo molto chiusa in area, sfruttando le numerose imprecisioni opitergine.
Oderzo fatica ad imporre il proprio gioco ed è sempre costretto ad adattarsi agli avversari, riuscendo a fatica a centrare il supplementare, ma rimanendo vittima della tensione nel finale.
Finisce 61-54, partita che i nostri ragazzi dovranno dimenticare in fretta per riprendere al meglio la strada verso la seconda fase.

Andrea Gerotto
Ufficio Stampa Basket Oderzo 

U14 èlite: inizia il campionato con una sconfitta

Aquila Trento 75 - Coe Oderzo 37
Partita d'esordio e prima volta nella bella Trento per i nostri ragazzi U14 Elite.
Il nuovo gruppo, che da circa un mese e mezzo sta lavorando intensamente, ha avuto modo di saggiare quello
che sarà un campionato impegnativo da cui ci si aspetta una proficua esperienza.
Pronti via: i nostri ragazzi, come da tradizione, inizialmente sono sembrati più spettatori che giocatori, subendo il  break che ha deciso la partita.
Superato il timore reverenziale e giocando come coach Matteo suggeriva, i Gladiatori hanno concretizzato delle belle azioni tanto che il terzo quarto è finito con un parziale di -2.
Nell'ultima frazione, noi ancora a tentare di ridurre lo svantaggio, Trento a gestire. Bravi ragazzi!
Torniamo a casa consapevoli che dobbiamo continuare a lavorare sodo, individualmentente e collettivamente,  per onorare il campionato ed essere una squadra temibile ... per chiunque. 
Ricordate, una mano, una squadra. 

SC

U19 èlite: belli a metà

La quarta giornata del campionato porta i nostri nella tana di Conegliano, squadra prima in classifica e sempre difficile da affrontare.

Parte bene tuttavia Oderzo, che è brava a leggere i miss match che si vengono a creare sui cambi difensivi.
La vigor parte a rilento ma dopo qualche minuto in cui litiga con il canestro trova il parziale di 5-0 che fissa il punteggio sullo 6-6 dopo 5’.
Oderzo costruisce canestri facili rispondendo alla fluidità offensiva dei ragazzi di casa, e con i liberi di Lorenzon si chiude il primo periodo 14-15.
La tripla di Bannò alla ripresa dei giochi porta i suoi sul +4, ma Conegliano risponde prontamente: sono 5 punti consecutivi di Turchetto a riportare Oderzo in vantaggio 23-27.
Nonostante i coneglianesi siano più atletici e attivi a rimbalzo i nostri resistono, ed è ancora Lorenzon a mettere i canestri che chiudono il quarto 29-33.
I due ottimi quarti degli opitergini però fungono solamente da preludio al veemente ritorno dagli spogliatoi della Vigor: stravolgente il parziale di Conegliano che ribalta il punteggio chiudendo la terza frazione 47-38.
Nell’utimo periodo Oderzo da il tutto per tutto, aumentando la pressione difensiva e lottando su ogni pallone.
Le triple di Turchetto e Grubisa e il tap in di Balzano diminuiscono il gap sul 54-50 con ancora 2’ 50’’ ma la tripla di De Giusti, fino a quel momento ben contenuto dalla difesa ospite, rispedisce al mittente le speranze di rimonta.
C’è ancora tempo per un ultima disperato tentativo con la tripla di un positivo Turchetto, ma Oderzo spreca l’impossibile nell’ultimo minuto chiudendo sul 59-53, ma avendo comunque la consapevolezza di aver lottato alla pari per lunghi tratti contro i migliori della classe. 

Andrea Gerotto
Ufficio Stampa Basket Oderzo

AMB Vigor Conegliano: De Giusti 10, Gionchetti 4, Piai, Milan 10, Foltran, Rivaletto 4, Bianchi 4, Perin 13, Gellera F. 10, Marin 2, Gellera A. 2, Fabbri. All. Tomei/Boscarato. 

Basket Oderzo: Boso 2, Turchetto 15, Donadi 2, Teston, Bannò 3, Patella, Ferrazzo, Grubisa 5, Redigolo 10, Balzano 8, Lorenzon 6, Zandonà 2. All. Santin. 

Arbitri: Dal Bello e D’Orazio. 

Note: parziali14-15; 29-33; 47-38. Conegliano: TL 12/18, T3pti 1 De Giusti. Oderzo: TL 6/18, T3pti 5 (3 Turchetto, 1 Bannò, 1 Grubisa).

DNC: Oderzo costruisce con carattere e volontà, spreca nel finale ma trova il colpo di reni decisivo: battuto Bassano 61-69

Cala il bis la formazione di Coach Teso, che sfata il taboo Bassano e torna in riva al Monticano con due punti mai così sudati e meritati.

Gli ospiti iniziano con una difesa asfissiante sui lunghi opitergini che nelle prime azioni faticano a ricevere palla, ma ci vuole poco perché Raminelli si sblocchi e risponda alla schiacciata di Guisse.
Oderzo ci prova con la difesa a zona che si dimostra poco efficace, venendo subito battuta da Crosato che trova il tiro pesante.
Bassano continua a proporre una difesa molto aggressiva sui pick and roll che disturba e non poco i meccanismi offensivi della COE, ma grazie alle triple di Basei e di un positivo Dal Magro e ad una buona precisione dalla lunetta il primo quarto si chiude 18-18.
Il secondo periodo si apre male per Oderzo, che subisce un parziale importante, ritrovandosi subito sotto 25-18, ma trova con Raminelli il canestro che riapre i giochi.
La seconda frazione però è tutta di Michele Pozzebon, che capitalizza qualsiasi cosa gli passi per le mani, portandosi sulle spalle la maggior parte delle responsabilità offensive opitergine.
Coach Teso trova inoltre il momento ideale per riproporre la zona, questa volta in maniera molto più efficace della precedente, permettendo così ad Oderzo di iniziare a costruire qualcosa di importante: 28-32 il punteggio all’intervallo lungo. [continua]

Under 17 èlite: vince, convince e domina Valpolicella

Due su due anche per l’under 17 élite, che estrae dal cilindro un ottima prestazione corale contro una squadra che tanto bene aveva fatto lo scorso anno nel campionato élite.

Dura solo un quarto la resistenza di Valpolicella che poi cede all’ottima intensità messa in campo dagli Opitergini, che hanno dilagato nel punteggio fino al conclusivo 70-39.
Nonostante l’ampia vittoria ancora attacco poco fluido nell’1vs1 e alcune ingenuità difesinve, con coach Battistella che si dichiara comunque soddisfatto, grazie anche ad un interpretazione di squadra di un gruppo sicuramente molto promettente da cui ci aspettiamo grandi cose in questo campionato ( ferro a portata di mano per tutti!).
Scaramanzia a parte il prossimo turno di campionato mette i nostri di fronte a Salzano, partita molto impegnativa che fungerà da banco di prova per le reali ambizioni dei nostri ragazzi.
Da sottolineare il buon esordio di Boso, che insieme a Baratella ha ben diretto la squadra.

Andrea Gerotto
Ufficio Stampa Basket Oderzo

ODERZO: Boso 7, Baratella 6, Schiocchetto 6, Verso 3, Corazza 12, Soldan 8, Ongaro 13, Bruschi 2, Loro 4, Artuso 9, Coach: Battistella. 

Al via anche i raduni dei gladiatori!

Al PalaOpitergium oggi pomeriggio, andava in onda la prima puntata della stagione "Gladiatori 2004". 
Erano presenti al aduno dei 2004 16 ragazzi, provenienti da vari centri minibasket; si incontreranno diverse volte durante l'anno sportivo per preparare al meglio le squadre che rappresenteranno i Gladiatori ai tornei nazionali ai quali saremo invitati. 
La prima occasione è prossima poiché il 31!ottobre, 1 e 2 novembre prenderemo parte al Kids Tournament organizzato dalla Benetton basket. 
Naturalmente il tutto si è concluso con una bella merenda insieme, come nel vero spirito dei gladiatori; impegno e dedizione ma sempre con soddisfazione. 
Siamo pronti per il primo impegno. 

Gianluca Gamma

Basket Rosa ad ODERZO


il nuovo logo

"le Amazzoni"...


affianca

il gia' conosciuto logo dei "GLADIATORI"

Abbonamenti 2014-15

E´ aperta la campagna abbonamenti del Basket Oderzo, è possibile acquistare il proprio abbonamento presso la segreteria al PalaOpitegium  tutti i giorni feriali dalle 9.00 alle 12.00 e dalle ore 15.00 alle 18.00.
Il costo dell´abbonamento è di 25 Euro per gli Under 35 e 50 Euro per gli altri.

Basket Oderzo

S.S. Dil. arl

Via Com.le di Camino, 84

Oderzo (Treviso)

P.I. 01740590268