prossime partite

data ora squadra casa palestra trasferta
sab, 28 febbraio 2015 20,45 promozione MANSUE palaopitergium PIEVE 94
sab, 28 febbraio 2015 18.00 U15Ecc. BASKET ODERZO palaopitergium UNIVERSO TV
sab, 28 febbraio 2015 18,00 U14 elite rv basket ODERZO
dom, 01 marzo 2015 18.00 serie C COE ODERZO palaopitergium MONTEBELLUNA
dom, 01 marzo 2015 10,30 esordienti MOTTA GLADIA BIANCHI
dom, 01 marzo 2015 11,30 U17 reg BASKET ODERZO gorgo sile
lun, 02 marzo 2015 20.00 U19Elite JUNIOR RIVIERA BASKET ODERZO
lun, 02 marzo 2015 16,45 Glad 2005 mansue oderzo bianco
mart, 03 marzo 2015 18,30 U19reg ODERZO palaopitergium SANVE GODEGA
merc, 04 marzo 2015 18,15 U15Ecc. BENETTON TV BASKET ODERZO

Serie C: superati nel finale da Petrarca

Torna da Padova con una sconfitta la COE Oderzo di coach Teso, che dopo aver aver condotto la partita per 35’ si vede superare dal Petrarca senza più riuscire a mettere le mani sul match.
Nonostante tutto però Oderzo ha offerto comunque una partita discreta, mettendo in campo la giusta cattiveria agonistica ed un rendimento tecnico adeguato.
La COE paga soprattutto la poca vena offensiva di un reparto esterni che oltre alle buone prestazioni di Pozzebon (21 con 7 triple) e di capitan Tagliamento dalla panchina (10) non offre valide soluzioni offensive, portando così tutto le responsabilità nelle mani della coppia di lunghi Raminelli-Basei.
Coach Teso cambia continuamente difese su Tracchi e Gillapsy, che però non hanno sortito alcun effetto, segnando da ogni posizione e mettendo in seria difficoltà la difesa opitergina.
Non a caso sono proprio loro due a fare la partita per Petrarca, con il play toscano che a fine partita farà registrare ben 30 punti.
Oderzo vede così arrivare una sconfitta dopo aver avuto per gran parte della partita un vantaggio in doppia cifra, che non è stata scaltra ad incrementare con qualche errore banale e qualche palla persa di troppo.
La prestazione resta tutto sommato positiva, a questo punto rimane solo il rammarico per non aver portato a casa i due punti che avrebbero confermato definitivamente i progressi visti anche nella partita contro Vicenza.

Andrea Gerotto
Ufficio Stampa Basket Oderzo

Guerriero Petrarca - COE Oderzo  77-70
parziali: 15-21; 31-35; 52-59

Guerriero Petrarca: Rappo, Meneghin ne, Crestani 7, Coppo, Basso 11, Cecchinato 4, Millevoi, Gillaspy 18, Gotti 7, Tracchi 30. TL 20/23. Allenatore: Nicola Imbimbo.
COE Oderzo: Pozzebon 21, Lorenzon 2, Tagliavento 10, Bettin 2, Tridente 2, Dal Magro, Basei 22, Raminelli 11, Redigolo, Balzano. TL 14/16. Allenatore Giovanni Teso.

Arbitri: Bragagnolo (Codroipo), Fior (Noale)

Aggiornamenti dal mondo dei Gladiatori!

Dopo il torneo scoiattoli di Carnevale, altre squadre hanno giocato durante il fine settimana. 
I 2004 hanno battuto largamente Roncade nel trofeo Esordienti. 
I 2003 hanno perso in casa con Mogliano al termine di una sfida che sembrava non voler finire mai; due tempi supplementari son stati necessari per decidere il risultato della gara, ottimamente interpretata dalle due compagini. 
I 2006 impegnati nel trofeo aquilotti, hanno avuto la meglio sulle Serpi di Ormelle; da segnalare la grande prestazione dei genitori nel terzo tempo, dove hanno messo in campo tutto il loro talento ( prosecco e stuzzichini ). 
Avanti tutta, Gladiatori!

Gianluca Gamma

U15 Eccellenza : referto giallo nel derby con Vigor


Purtroppo arriva un'altra sconfitta per l'under 15 Eccellenza nel derby con il Vigor Conegliano.

Sicuramente la partita di questa mattina ha dimostrato che lo scarto della gara dell'andata era poco veritiero,però non siamo comunque riusciti a ribaltarlo complice una scarsa percentuale al tiro , nonostante le numerose palle rubate e aver dominato a rimbalzo.

Nel primo quarto imponiamo il nostro ritmo ,sopratutto difensivamente riusciamo ad essere incisivi e a trasformare in canestri le palle rubate , nonostante questo Vigor resta in partita con 2 bombe e il primo tempo lo terminiamo in vantaggio 13-10.

Nel secondo quarto non riusciamo più a trovare la via del canestro con continuità, Conegliano pian piano ci raggiunge e ci supera nel punteggio, che resta comunque basso, regaliamo agli avversari qualche tiro libero di troppo e invece noi sbagliamo troppi tiri facili. Non riusciamo a concretizzare neanche l'ultimo possesso, Vigor ne approfitta e riesce in maniera rocambolesca a segnare anche l'ultimo canestro a fil sirena,chiudendo il secondo quarto in vantaggio di 8 punti 32-24.

Al rientro dagli spogliatoi il nostro atteggiamento non cambia,non riusciamo mai ad essere incisivi in attacco nonostante le numerose palle recuperate e i tanti rimbalzi che prendiamo in difesa, Vigor aumenta il suo vantaggio anche con qualche canestro di “classe”, tripla a tabellone, chiudendo il terzo quarto in vantaggio 32-46. Nell'ultimo tempo a disposizione Oderzo prova a rientrare in partita Coach Carli lascia in panca 4 quinti del quintetto base, i ragazzi in campo danno tutto quello che possono, ma non sembrano mai convinti di voler vincere la gara che scivola via e vede alla fine la nostra sconfitta per 58-45. Nei singoli discreta la gara di Barro, Rinaldin, Stefani e Camaj sotto diversi aspetti , ma questo non è bastato per portare a casa la vittoria. Sabato prossimo ci aspetta la gara casalinga con un'altra trevigiana Universo Treviso Bkt, un' altro derby che possiamo pensare di fare nostro lavorando duro in settimana e migliorando le nostre percentuali di realizzazione in partita.

tabellino partita

Gladiatori in maschera

Un PalaOpitergium baciato dal sole di febbraio, ha ospitato nei giorni di lunedì e martedì scorsi oltre 200 mini atleti che hanno reso memorabile il tradizionale Torneo Scoiattoli in Maschera dei Gladiatori.
Lunedì 16 febbraio si sono incontrati i gruppi 2006 di Motta, Mansuè, Reyer, Rucker, Litorale Nord, Treviso Basket, Eagles Piombino, San Stino e quello di casa dei Gladiatori, che in 24 partite giocate a ritmo serrato hanno messo in mostra pregevoli azioni ed intuizioni illuminanti che hanno divertito il numeroso pubblico presente.
Martedì 17 febbraio invece erano in campo 4 gruppi femminili e 6 maschili del 2007. Erano presenti le squadre della Reyer, dell'Olimpia Eagles, della Benetton Pink e delle Amazzoni Oderzo per il femminile; ancora Reyer, Chions, Rucker, Ponte, Motta e i Gladiatori Oderzo per il maschile.
Tante corse, molti palleggi e qualche passaggio, dei bei canestri anche per i più piccoli; ma la cosa più bella è stata vedere i volti sorridenti degli atleti affannati mentre rincorrevano pallone, amici o avversari.
Un grazie a tutti i partecipanti che ci hanno fatto l'onore di giocare con noi; un grazie speciale allo Staff dei Gladiatori ( mamme, papà, zie, sorelle, ragazzi delle giovanili, istruttori, dirigenti ) che si sono prodigati per la riuscita dell'evento.


Gianluca Gamma

U17 èlite: final4 da dimenticare, ora sotto con la seconda fase

Hanno un sapore amaro per l’under 17 èlite le final4 di Favaro Veneto: i ragazzi di coach Battistella infatti non riescono nell'impresa e collezionano il referto giallo in entrambe le partite.
La semifinale vede gli opitergini opposti a Castelfranco, squadra molto pericolosa e classificatasi seconda nell’altro girone.
I biancorossi ci mettono voglia ed impegno, ma non basta. 
Oderzo prova a scappare nel primo quarto aiutata dalle buone percentuali dall’arco, ma nel secondo periodo Castelfranco aumenta la fisicità, le percentuali dei biancorossi calano e l’intervallo il punteggio è in perfetta parità 37-37.
Al ritorno dagli spogliatoi Castelfranco cambia ritmo e si porta sul +9, con Oderzo costretta a rincorrere per tutta la partita fino al 70-73 finale.
Il match della domenica ci vede contrapposti a Trento, squadra già affrontata in campionato e che aveva dato molto filo da torcere agli opitergini, nonostante le due vittorie conquistate dai ragazzi di coach Battistella.
Sta volta però l’esito non è stato a nostro favore.
Oderzo rincorre per tutta la partita toccando anche la doppia cifra di svantaggio, ma riesce nella rimonta ed impatta 3’’ secondi dalla fine sul 67-67 che vale i supplementari.
A questo punto però ai biancorossi è mancato lo sprint finale, chiudendo così con un’altra sconfitta 77-72.
Resta però la consapevolezza, nonostante i due risultati negativi, di essere la squadra più giovane dell’intero lotto, e di avere quindi ampi margini di miglioramento da colmare in fretta in vista di una seconda fase assai impegnativa.

Andrea Gerotto
Ufficio Stampa Basket Oderzo

DNC: Oderzo lotta alla pari, ma il finale amaro sorride a Vicenza

Arriva purtroppo una sconfitta per la COE Oderzo contro la capolista Vicenza al termine di una partita in cui i ragazzi di Coach Teso hanno comunque offerto una buona prestazione, credendo fino alla fine di poter conquistare il risultato utile.
Buona partenza per Odezo che, dopo aver subito i primi tre punti dei vicentini, trova un parziale di 6-0 a firma Basei.
A metà quarto il punteggio è di 10-5, ed è sempre Basei (10 punti nel primi 10’)  a fare la voce grossa, trovando buoni canestri sia dal post che dalla media.
Nonostante tutto però qualche disattenzione di troppo permette a Vicenza di rimanere a contatto e chiudere il periodo 14-13.
Nei primi minuti della seconda frazione entrambe le squadre litigano con il ferro, offrendo al pubblico un gioco piatto e  poco frizzante.
Ci provano Raminelli e Tridente a ravvivare l’ambiente, lanciando l’allungo che porta Oderzo sul 23-15.
In questo frangente i biancorossi riescono anche a trovare una difesa più aggressiva ed incisiva che frutta anche qualche palla recuperata.
il momento favorevole però dura poco, e tre palle perse consecutive permettono a Vicenza di trovare il controparziale di 0-9 che causa il primo vantaggio vicentino della partita.
 L’emorragia viene interrotta da un canestro di Dal Magro, e il contributo offensivo di Raminelli permette ai padroni di casa di andare all’intervallo in vantaggio 32-29.
Al ritorno dagli spogliatoi Vicenza prova subito a scappare e, approfittando della sterilità offensiva di una Oderzo che per quasi cinque minuti non riesce a bucare la retina, si porta in vantaggio 32-37. [continua]

Gladiatori: risultati della settimana

Molte sfide per Amazzoni e Gladiatori questa settimana.
Il gruppo aquilotti 2005, nonostante avesse un anno in meno sulla carta d'identità, ha battuto in modo perentorio gli aquilotti di Motta mettendo in mostra belle giocate di squadra. 
A Ponte i Gladiatori 2006 hanno fatto visita al combattivo gruppo di Lele Pove, perdendo onorevolmente contro ragazzi che hanno qualche anno in più e una maggiore stazza fisica. 
A Mansuė le Amazzoni hanno sfidato i virtussini, mettendoli in difficoltà con la loro esuberanza senza però riuscire a superarli nel punteggio finale.  
I 2004 hanno vinto largamente a Casale sul Sile nella seconda gara del trofeo Esordienti. 
I Gladiatori continuano a crescere!

Gianluca Gamma


Basket Oderzo

S.S. Dil. arl

Via Com.le di Camino, 84

Oderzo (Treviso)

P.I. 01740590268

 

in vendita presso la segreteria