NEWS

IL PUNTO

Queste vacanze natalizie hanno portato nella nostra bacheca una serie di successi di spicco per il settore giovanile e per il minibasket. Gli under 14 di coach Gambarotto sono arrivati quarti al Memorial Zanatta di Mestre, probabilmente il torneo di categoria più importante d’Italia. Alle loro spalle si sono fermati squadroni come la Virtus Bologna, la Pallacanestro Varese e la stessa Reyer, solo per citarne alcune. Un grande risultato per un gruppo di ragazzi che ormai non ci stupisce più. Siamo sicuramente una della migliori formazioni d’Italia, ma questo non dev’essere motivo di rilassamento, anzi! Questa certezza dev’ essere sì motivo di orgoglio, ma anche uno stimolo per continuare a lavorare in palestra con costanza ed umiltà.
Contemporaneamente allo svolgimento del Memorial Zanatta, gli under 13 sono andati a prendersi il primo posto al torneo Wintersea di Jesolo, sbarazzandosi in finale del Leoncino Mestre. I progressi della squadra allenata dal duo Baratella & Baratella sono sotto gli occhi di tutti e i prossimi mesi ci regaleranno sicuramente altre soddisfazioni.
Con i Gladiatori 2007 siamo andati a giocare la più prestigiosa kermesse del minibasket italiano, ovvero il Trofeo della Befana di Padova, riservato alla categoria Aquilotti. Quaranta squadre iscritte provenienti da tutto lo stivale. Dopo un girone di qualificazione a punteggio pieno le nostre piccole canaglie si sono sbarazzate nell’ordine del: Petrarca Padova ai quarti di finale, della Reyer Venezia in semifinale e della Virtus Padova in finale, davanti ad un pubblico da record che al Palaberta di Montegrotto, ha superato di gran lunga le 1000 unità. Una grande soddisfazione per i bambini, i genitori, la Società e per gli istruttori Zuliani e Gamma che hanno guidato questi ragazzi fino alla vittoria finale, ma che sanno di dover dividere questa gioia con tutti gli istruttori del nostro movimento, perché tutti si prodigano ogni giorno per la realizzazione del “Progetto Gladiatori”.
Domenica 7 gennaio infine avranno luogo le finali provinciali del Trofeo Riello, categoria esordienti; delle otto le formazioni trevigiane che si sono conquistate il diritto di giocarsi il titolo, ben tre saranno “marchiate” Gladiatori: i 2006 e i 2007 di Oderzo e i Gladiatori Salgareda. Siamo detentori del titolo provinciale da 2 anni con i 2004 prima e i 2005 poi e proveremo in tutti i modi a mantenere in casa il trofeo, ma già essere li con tre squadre è un successo al quale nessuna Società provinciale si è nemmeno mai avvicinata!!!
Insomma un pieno di soddisfazioni, che da a tutto l’ambiente la carica per ripartire alla grande per questa seconda parte di stagione.

E carichi a mille sono anche i ragazzi della C, che domenica scenderanno in campo contro i vicentini di Arzignano. L’infermeria è vuota, la forma fisica sembra ottima e la voglia di ricominciare è tanta. Durante le feste il duo Battistella – Campagnolo ha ben lavorato, trovando un gruppo ben disposto al sacrificio e deciso a ripartire da dove si erano fermati, ovvero un ottimo mese di dicembre, condito da  tante vittorie e un secondo posto strameritato. Arzignano è una squadra tosta e fisica, con un buon mix di esperienza e gioventù. Ci troveremo di fronte il “nostro” Marco Tridente, play cresciuto nelle giovanili del Basket Oderzo e seppur ancora giovane, con tantissimi minuti di C alle spalle, maturati proprio con la casacca biancorossa. Sarà un occasione per riabbracciarlo e salutarlo calorosamente. Bene ragazzi adesso tocca a voi grandi, i piccoli hanno preparato il terreno a voi la palla per metter la ciliegina finale a queste ricchissime vacanze di Natale. Scendiamo in campo decisi, determinati e concentrati per portare altri due preziosi punti alla classifica.

Lascia una risposta

X