NEWS

IL PUNTO

Il 2018 è cominciato con due vittorie e una sconfitta. Arzignano in casa domenica 7 gennaio, una partita in cui abbiamo faticato più del previsto, ma abbiamo portato a casa la pelle. Una brutta sconfitta a Corno di Rosazzo, con un passivo pesante. Corno è forte e lo sapevamo, ma noi eravamo decisamente in giornata no. Una bellissima vittoria nel derby con Riese domenica scorsa, una partita giocata bene sia in attacco che in difesa, con sprazzi di gioco divertente e di alto livello, contro una squadra esperta e tosta. Questo almeno per i primi 38 minuti, poi i ragazzi hanno deciso di mettere un pò di brio alla serata e ci siamo fatti quasi riprendere da Carlesso & Co….mamma mia che paura; a 30 secondi dalla fine lo Zar Ivan Gatto ha deciso di porre fine alla querelle con una bombazza dall’angolo e tutti a mangiare la meritata pizza!!! Un buon inizio anno comunque, siamo secondi in classifica, siamo dove volevamo e dove dovevamo essere, il campionato è lungo e l’importante sarà arrivare ai play off integri e in forma. Ma il 2018 ha portato in dono anche il nuovo acquisto Gianluca Valesin, guardia ala del 1992, giocatore che fin ora ha praticamente militato solo in B, risultando sempre uno dei migliori nel suo ruolo. La partita con Bassano potrebbe essere quella buona per l’esordio. Nel frattempo Valesin ha cominciato a conoscere i ragazzi, l’ambiente e il sistema di gioco di coach Battistella. Lui scalpita per cominciare, tutti noi scalpitiamo per vederlo all’opera. Da parte di tifosi, dirigenti ed appassionati il più sincero dei benvenuti a Gianluca che con la sua grinta e la sua voglia di vincere siamo sicuri saprà scalderà il cuore a tutto il popolo biancorosso.  Domenica arriva il Bassano, squadra di ragazzini, alla quale ogni anno non manchiamo di dimostrare tutto il rispetto che si deve ad una Società che mette in campo un team così giovane. Ma attenzione, Bassano non verrà qui per fare sconti e dovremo essere bravi a saper contrastare il loro gioco veloce e dinamico…ai nostri diciamo: “occhio, niente scherzi, non sottovalutiamo nessuno!!!”

Giovanili e minibasket
Durante le feste ci siamo letteralmente riempiti la pancia con panettoni, pandori e i tantissimi successi ottenuti dai nostri ragazzi e bambini. Li elenchiamo velocemente, perchè è giusto dare tutto il risalto a questi successi: quarto posto al Memorial Zanatta di Venezia con i 2004, il torneo più prestigioso di tutta Italia per la categoria. Primo posto al Wintersea di Jesolo con i 2005, vittoria del trofeo Riello (manifestazione nella quale giocavano le migliori otto squadre della provincia e ben tre erano targate Gladiatori) e conseguente titolo provinciale (per il terzo anno di seguito) con i Gladiatori 2006. Vittoria del prestigiosissimo Torneo della Befana (primi su 40 squadre da tutta Italia) per i Gladiatori 2007 e infine vittoria alle finali del Trofeo Pecchio e conseguente titolo provinciale (per il quarto anno di fila) dei Gladiatori Salgareda e terzo posto per i 2007…basta! e avanza!!! Siamo felici, felicissimi, ma anche concentrati e determinati a non disperdere questo enorme tesoro che con fatica abbiamo costruiti negli anni. La responsabilità è grande, perché adesso viene il difficile. Se arrivare a questi livelli è stato impegnativo, mantenere questo standard, far maturare questi ragazzini e continuare a farne crescere dello stesso livello nelle annate che arriveranno, sarà l’impresa più ardua e dispendiosa. Ma allo stesso tempo sappiamo che alle loro spalle c’è una Società forte e seria e un gruppo di allenatori ed istruttori che ha spostato con entusiasmo la causa e che continuerà a dare il 150% per le nostre giovanili!!! Avanti cosi! Sempre e solo Basket Oderzo!!!

X