NEWS

IL PUNTO

In questa settimana abbiamo visto due CALORFLEX diverse. Domenica scorsa una prestazione bella e convincete contro Monfalcone, quinta forza del campionato e mercoledì una partita da dimenticare contro la capolista Ruckersanve. Certo le due avversarie non sono paragonabili; ottima squadra la Falconstar, squadra letteralmente stellare quella dei cugini di San Vendemiano. Certo che i tanti tifosi ed appassionati opitergini presenti al Palasport di Saccon ci credevano, ci speravano, ci avevano fatto un pensierino. C’è poco da rimproverare ai nostri ragazzi, la differenza in campo contro gli atleti di coach Mian era tanta e ha vinto con merito il più forte. Sappiamo però che noi ancora non siamo al 100%, siamo sicuri che Raminelli e compagni hanno qualità e profondità per impensierire tutti gli avversari e anche la capolista. Quindi attenzione, lo urliamo a voce altissima, qui non si molla di un centimetro!!! Se qualcuno pensa che i nostri ragazzi abbiano alzato bandiera bianca si sbaglia di grosso. Il campionato è ancora lungo e tutto è possibile, gli obiettivi di inizio stagione non cambiano e quindi restiamo concentrati e ripartiamo da tutto il talento che abbiamo a disposizione che è tantissimo, mettiamoci dentro grinta, orgoglio e convinzione nei nostri mezzi e siamo sicuri che reagiremo e daremo del filo da torcere a chiunque!
Domenica ci viene a far visita il fanalino di coda Dueville, occhio alle disattenzioni, è una partita da vincere senza se e senza ma. Dall’infermeria le notizie che arrivano non sono buone, Ivan Gatto dovrà restare fermo ai box per qualche settimana e tutti conosciamo l’importanza dello Zar. Ivan resterà comunque sempre vicino ai ragazzi, perché la sua esperienza sarà importante anche solo per dare qualche consiglio dalla panchina.

Sul fronte giovanili come al solito tantissima carne al fuoco, a cominciare dall’impresa della nostra squadra satellite Virtus Mansuè, che con la faccia tosta di un gruppo di diciannovenni, è riuscita nell’impresa di fermare la corazzata Spresiano, prima forza del campionato di serie D; 76 a 66 e play off sempre più vicini. Ottima prova anche per l’under 18 che strapazza la TVB rifilandogli un bel ventello, mettendo in mostra un bel gioco e mostrando grandissimi miglioramenti da inizio anno. In questi giorni il nostro gruppo under 14 (2004) sta partecipando ad un prestigioso torneo ad invito in quel di Bassano, dove i nostri atleti avranno il piacere di confrontarsi con alcune delle migliori realtà italiane e straniere; al Memorial Lazzarini infatti partecipano Bayern Monaco, Santa Cruz del Tenerife, Azzurra Trieste, Basket San Lazzaro e ovviamente i padroni di casa della Oxygen Bassano. Occhio…non è che noi siamo lì per caso, i nostri 2004 sono una delle squadre più forti d’Italia e proveremo in tutti i modi a portarci a casa la vittoria finale.
Sul fronte minibasket nulla di nuovo, se non l’enorme quantità di partite dei campionati scoiattoli, aquilotti ed esordienti, che Gladiatori ed Amazzoni giocano ogni settimana. E’ ormai un’invasione gioiosa settimanale, che porta quotidianamente allegria ed energia in tutti i campi della provincia ed oltre…

Lascia una risposta

X