CALORFLEX   grupposerafin

NEWS

IL PUNTO

La novità più importante di questo turno di campionato è senza dubbio l’esordio casalingo in panchina per coach Steffè. Il nuovo allenatore della Calorflex ha già condotto i nostri ragazzi alla vittoria nel derby contro Montebelluna di domenica scorsa e questa volta proverà a fare lo sgambetto anche a Codroipo. Contro Pagotto & Co. abbiamo abbiamo giocato e vinto una partita tutt’altro che semplice. Un match bello e combattuto, giocato con grande energia da entrambe le formazioni, con il punteggio sempre sul filo del rasoio, almeno fino a 4 minuti dalla fine quando siamo finiti sotto di 11 punti. A questo punto la svolta e il parziale di 12 a 0 che ci ha fatto rimontare e vincere. Una reazione che ha destato grande gioia nei cuori dei tifosi opitergini, che da un po’ non vedevano nei nostri ragazzi questo spirito di squadra e questa voglia di reagire alle difficoltà. Quindi possiamo dire senza problemi che la vittoria di un solo punto contro la penultima forza del campionato, è molto più importante di quanto si possa credere. La mano del nuovo coach si è vista? Troppo presto e troppo pochi gli allenamenti condotti per poterlo affermare, di certo c’è che fin da subito Steffè ha instaurato un grande feeling con i giocatori e con lo staff tecnico (Pietro Battistella in primis) e questo ha permesso alla squadra di scendere in campo con molta serenità. Domenica, dopo un’altra settimana di allenamenti, potremo cominciare a vedere a che punto siamo. Arriva Codroipo a farci visita, anch’essa invischiata nella lotta per non retrocedere e anche questo non sarà un match semplice, perché i friulani scenderanno al Palaopitergium con tantissima fame di vittoria. Con Gatto sempre ai box, ma ormai prossimo al rientro e qualche “ragazzino” (Nardelotto) in gita scolastica, la squadra non si è mai potuta allenare al completo, ma questo non potrà essere un alibi, perché contro Maghet e compagni sarà vietato sbagliare!!!

Il consueto sguardo sulle giovanili ci dice che i nostri 2004 si sono qualificati alla seconda fase del campionato under 15 gold (campionato dove giocano ragazzi nati nel 2003). Obiettivo minimo centrato quindi, ma adesso viene il bello. Ottima prestazione degli under 13 gold, che tra le mura amiche si prendono la rivincita contro la TVB e restano ai vertici della classifica, continuando a lottare per i primissimi posti. Un po’ altalenanti i risultati dei più “vecchi”, under 18 e serie D, che nell’ultimo turno di campionato si sono presi una pausa e hanno subito due pesanti sconfitte.
Grande soddisfazione per la convocazione di due nostri ragazzini del 2005 con la selezione provinciale (Tadiotto e Mauri); siamo l’unica Società che schiererà due giocatori nel Torneo delle province. Ma anche il settore femminile ci regala un’altra grande gioia, con la nostra 2005 Federica Vendrame, convocata in selezione sempre per lo stesso torneo.
E poi minibasket, minibasket e ancora minibasket. Gladiatori e Amazzoni di Chiarano, Mansuè, Ormelle, Cimadolmo, Oderzo, Salgareda, Gorgo, Fossalta impazzano in ogni dove, un fiume in piena che non si ferma davanti a nulla!!!

Go Oderzobasket go!!!!

X