NEWS

S E M I F I N A L E !!! SERIE D AVANTI TUTTA

Campionato Serie D – play off quarti di finale – gara 3
Alvisiana 50 – Coe elettr. Mansuè 61
Risultati parziali: 14 – 10; 20 – 18; 13 – 17; 13 – 21.
Baratella 2, Gamma, Ongaro 10, Schiocchetto 7, Balzano 3, Barro 2, Nardellotto 9, Dal Bo’, Turchetto 8, Bariviera 14, Sanad 3, Verso 8.

S T R E P I T O S I !!!!
Venezia espugnata e gara 3 si tinge di bianco-azzurro mansuetano.
Partita dalla duplice faccia di una medaglia: la prima parte dell’incontro caratterizzata da molta incertezza da parte nostra. I ragazzi sentono l’incontro e scendono in campo tirati come una corda di violino: gambe imballate, poca lucidità ed errori diffusi. Tuttavia rimaniamo sempre li, attaccati, con il fiato costantemente sul collo dei padroni di casa che non scappano mai in modo deciso. In panchina il duo coach Bucciol-Gambarotto lavorano molto di indicazioni, soprattutto a livello di concentrazione. Sotto di sei lunghezze all’intervallo, c’è bisogno di maggior calma per giocarci al meglio ogni nostra carta vincente e per non lasciar adito a nessun tipo di rimpianto post match…

…e la squadra va…

Capitan Baratella & Co. fanno gran tesoro dei suggerimenti tecnici e riescono a cambiare il trand portandolo ai nostri standard qualitativi. Il gioco comincia a distendersi tutto campo e minuto dopo minuto costruiamo il match sul nostro ritmo arrivando alla massima espressione nell’ultimo periodo di gioco (e un 13-21 di break a nostro favore).
Le percentuali da incorniciare (56 % da 3 – 35 % da 2 – 39 % TL) testimoniano che se la squadra è tarata sui giusti valori tecnici, fisici e mentali, siamo in grado di fare veramente male.

60 ALVISIANA – 66 MANSUE’
La battaglia è nostra

Per ultimo, ma non per importanza, pubblico da 10 E LODE: non importa la trasferta in pieno centro storico a Venezia, non importano i km o il tempo. Ad accompagnare e a supportare i ragazzi un vero e proprio corteo di tifosi che hanno sempre incitato alla grande “i fioi”.

Da Venezia, passo e chiudo.

Ora semifinale contro Spresiano: ancora pronostici a sfavore, ancora fattore campo da ribaltare, ancora impresona da tentare. Il tempo di preparazione in palestra è risicato e patiremo anche la gara aggiuntiva di mercoledì, ma forse meglio così.
Appuntamento sabato 19 maggio alle ore 20:30 al Palazzetto dello sport di via Ugo Foscolo.
Opitergini all’ascolto: “RIEMPIAMOLO!!!!”

X