CALORFLEX   grupposerafin

NEWS

SOFFRE, REAGISCE E ALLA FINE FESTEGGIA: L’ODERZO BASKET REGOLA IN CASA LA PONTONI MONFALCONE

Partono meglio Bonetta e compagni che arrivano anche a +13 prima di subire la rimonta guidata da capitan Ibarra, MVP con 19 punti. In doppia cifra anche De Min (16), Tracchi (14), Infanti (11) e Valesin (10).

Strappa due punti importanti quanto difficili l’Oderzo Basket nella prima di campionato al PalaOpitergium contro i cantierini di coach Gigi Tomasi, giunti in riva al Monticano senza il neo acquisto Kavgic.

Coach Steffè manda subito in campo l’ultimo arrivato Davide Zambon, con Tracchi e Infanti esterni e Valesin e De Min a completare lo starting five, mentre Tomasi si affida a Scutiero, Bonetta, Schina, Skerbec e Colli. Il primo canestro della stagione lo firma proprio il lungo ex Orzinuovi cui risponde dai 6.75 Bonetta, la Falconstar sfrutta la velocità di pensiero di Scutiero che disegna due contropiedi per il primo vantaggio esterno (5-7). Si gioca a viso aperto con gli attacchi a prevalere su difese ancora incerte e poco aggressive in cui si esaltano De Min (8) da una parte e Colli (7) dall’altra. Una tripla di Valesin fissa il 21-18 dopo i primi dieci minuti.

Alla tripla di Tonetti in apertura di quarto, Infanti risponde con 5 punti consecutivi (26-21) ma la Falconstar piazza un mini parziale di 6-0 grazie alle iniziative di Rorato e Skerbec, con Zambon che blocca il tentativo di allungo ospite e Infanti che recupera in difesa per firmare il -1 (31-30), prima di vedersi fischiato un fallo tecnico per proteste dopo il suo terzo fallo personale. Qui l’OB si disunisce e Monfalcone ne approfitta per piazzare con Scutiero e Schina un 8-0 che chiude il primo tempo sul 32-40.

C’è bisogno di una reazione e a guidarla è capitan Ibarra che dopo la tripla di Scutiero decide che è ora di suonare la carica: con una tripla e un coast to coast al ferro più fallo, il numero 12 porta l’OB al -5 (40-45), Monfalcone è solida e risponde con un 6-0 che riporta il gap di nuovo in doppia cifra (40-51) al quarto minuto. Di nuovo Ibarra, insieme a Valesin, si iscrive a referto ma Tonetti è in serata di grazia e continua a far male dall’arco, Tracchi dà ossigeno e soprattutto firma una tripla che scuote squadra e risveglia i sostenitori biancorossi. Con Zambon di nuovo in campo e Ibarra che diventa un fattore difensivo decisivo, recuperando palloni con un’intensità contagiosa, l’OB risale con i liberi di Zambon e Valesin e chiude la terza frazione sotto di 4 (57-61).

L’aggancio a quota 61 arriva con un canestro di Thomas De Min, ma dopo un minuto Oderzo perde Infanti che colleziona il secondo fallo tecnico ed esce dal match. Qui la formazione di Steffè potrebbe subire il colpo ed invece si compatta, reagisce da grande squadra e nella difficoltà trova coraggio e fiducia, Tracchi segna e fa segnare da 3 liberando in angolo De Min, l’inerzia del match cambia e coach Tomasi è costretto a chiamare time out. La sospensione non leva ritmo ai padroni di casa perché Tracchi colpisce ancora con un arcobaleno e Zambon sale in cielo per il tap in del +9. Dopo aver corso e tenuto un ritmo decisamente alto, ora Monfalcone appare stanca mentre l’OB aumenta il ritmo senza cali di tensione per mettere in cassaforte con Barraz e Ibarra due punti sudati e meritati alla prima stagionale.

Matias Ibarra MVP del match chiuso a 19 punti (4/5 da 2, 5/5 ai liberi, 6 rimbalzi, 3 assist) e tanta leadership.
Decisivi anche i 16 punti di De Min (3/5 da 2, 3/3 da 3, 1/2 ai liberi e 5 rimbalzi).
In doppia cifra Tracchi (14 punti e 5 assist), Infanti (11 punti in 17 minuti) e Valesin (10 punti).
Positivo il debutto di Zambon, in campo per 25 minuti con 4/5 da 2 e 7 rimbalzi.

 

ODERZO BASKET – PONTONI MONFALCONE 84-69

OB: Verso, Valesin 10, Ongaro, Barraz 3, Tracchi 14, Cancian, Ibarra 19, Infanti 11, De Min 16, Zamattio 2, Sanad, Zambon 9. All. Steffé

MONFALCONE: Tossut, Tonetti 15, Scutiero 5, Schina 1, Bonetta 17, Rorato 5, Soncin, Colli 13, Cossaro, Skerbec 13. All. Tomasi

Arbitri: Bortolotto e Peretti

Parziali: 21-18; 32-40; 57-61

#oderzobasket

X