CALORFLEX   grupposerafin

NEWS

TUTTO FACILE CONTRO ARZIGNANO

Una semplice formalità la partita che l’Oderzo Basket ha vinto contro il Garcia Moreno 1947 che schierava soltanto sette giocatori. Ora la testa ai prossimi incontri, a partire dalla trasferta di Riese Pio X.

E’ stato poco più di un allenamento il match che ieri sera ha messo di fronte i biancorossi al fanalino di coda Arzignano, ancora a secco di vittorie e che schierava soltanto sette giocatori. Sarebbe servito un miracolo sportivo a coach Nobile per portare a casa i primi due punti di un campionato che finora ha riservato, alla sua formazione, grande sofferenza e pochissime gioie. Il miracolo non c’è stato e alla formazione di Steffè è bastato mettere in campo una prestazione ordinaria per mettere il risultato in cassaforte.

Dopo il 19-9 del primo quarto e che ha visto il debutto nello starting five di Michele Venturelli, il 18-8 del secondo periodo ha di fatto chiuso una partita mai in discussione e che non ha fornito spunti degni di cronaca, se non i tanti minuti in campo per i più giovani che hanno così avuto l’opportunità di calcare il parquet per maturare esperienza.

Messa in archivio la pratica Arzignano, ora l’attenzione va subito rivolta alla prossima delicata trasferta di Riese Pio X, a casa di un The Team ieri sconfitto a Corno di Rosazzo, per dimostrare un cambio di rotta nel rendimento in trasferta e affrontare al meglio una serie di partite da vincere: in casa contro Conegliano, a Udine, con Bassano al PalaOpitergium e poi a Montebelluna.

In attesa di riavere a disposizione gli infortunati Ibarra, Barraz e Valesin.

ODERZO BASKET-GARCIA MORENO 1947 ARZIGNANO 82-42

ODERZO: Verso 3, Ongaro 10, Bariviera, Tracchi 8, Venturelli 7, Infanti 2, De Min 11, Zamattio 8, Ndiaye 11, Sanad 13, Zambon 9. All. Steffé

ARZIGNANO: Caridi 16, Zambonin 11, Ozigbo 4, Quadrelli 3, Lenti Ceo 7, Battilana 1, Gonzo. All. Nobile

Parziali: 19-9; 37-17; 62-29

Arbitri: Tramontini e Meneguzzi

#oderzobasket

X