CALORFLEX   grupposerafin

NEWS

DIFESA DI SQUADRA E SOLIDITA’ OFFENSIVA: L’ODERZO VINCE A CAORLE

Un ottimo approccio difensivo dei biancorossi blocca i lagunari che pagano anche una brutta percentuale dall’arco. Cinque giocatori in doppia cifra per il team di Steffé, sicuro del quarto posto.

A due giornate dalla fine della regular season, dall’incontro del PalaMare di Caorle erano attese indicazioni utili in prospettiva, con il Gruppo SME reduce dalla convincente vittoria a Corno di Rosazzo ed in lotta per un posto playoff, e la squadra opitergina a voler dare continuità dopo la netta vittoria contro Verona in cui la vera notizia era aver finalmente tutti a disposizione.

Il lungo Skurdauskas fa la voce grossa dopo la palla a due (6-2), Venturelli guida l’11-2 in cui un ruolo importante lo recitano anche un pimpante Zambon e Ndiaye che fa vedere le sue doti nel gioco in post basso. I biancorossi chiudono bene l’area, non concedono molti secondi tiri (5 rimbalzi per Ndiaye) e la tattica paga visto che Caorle fa 0/8 dall’arco. Ostan fa alzare dalla panchina Giovanni Infanti e Buscaino che rispondono con 5 punti sul finire del quarto e impattano a quota 17 il canestro di Valesin.

OB prova a scappare con Ibarra e le triple di Ndiaye e Venturelli (17-25), Bovolenta e Masocco ricuciono ma Alessandro Infanti e Zamattio portano il loro contributo e Oderzo ha la possibilità di allungare ma non ne approfitta: Masocco si accende con una schiacciata in contropiede (27-29), ma ai 4 punti di Buscaino risponde subito Tracchi che capitalizza dalla lunetta tenendo avanti i suoi di 8 punti all’intervallo (31-39).

E’ Masocco il primo ad iscriversi a referto nel terzo periodo e Caorle trova canestri importanti coi soliti Giovanni Infanti e Buscaino (39-43) ma Tracchi e compagni sono sempre in controllo del ritmo e del match; Ndiaye prende le misure all’ex Pavia, che lo ferma con un antisportivo, difende egregiamente su Skurdauskas in un paio di azioni consecutive mettendo in ritmo De Min che con due triple porta gli ospiti sul +11 (41-52).

Caorle appare un po’ slegata ma ha orgoglio da vendere e da -10 arriva presto a -5, Ostan prova la zona e in attacco Buscaino si mette in proprio: due triple dell’argentino valgono il -3 ma qui Oderzo non si scompone e con Zambon e Infanti tiene a distanza gli avversari. Che non mollano e con 5 punti di Kerkovic ritornano sotto (64-67).
Quando mancano 3 minuti, Oderzo si traveste da pugile e piazza il KO definitivo in tre mosse: tripla di Valesin dall’angolo destro, Ndiaye alza la guardia e respinge i tentativi di Skurdauskas e, dall’angolo opposto, Venturelli affonda da 3: +9 e match che Oderzo si aggiudica grazie ad una prova difensiva di alto livello, da un lato, e ad una distribuzione di responsabilità in attacco che manda a referto in doppia cifra ben cinque giocatori: Zambon (15, 6/7 da 2, 3/5 ai liberi, 8 rimbalzi), Venturelli 14 (1/5, da 2, 3/9 da 3, 3/4 ai liberi), Tracchi (12, 2/4 da 2, 1/5 da 3, 5/5 ai liberi, 8 rimbalzi, 9 assist), Infanti (11, 1/2 da 2, 3/4 da 3) e Ndiaye (10, 1/3 da 2, 2/4 da 3, 2/4 ai liberi, 8 rimbalzi).

L’analisi del match di coach Furio Steffé: “Volevamo limitare Skurdauskas e ci siamo sostanzialmente riusciti, pur sbagliando qualche rotazione difensiva, ma sono globalmente molto soddisfatto della difesa che i ragazzi hanno messo in campo. Caorle è una squadra forte che sa mandarti fuori giri, stasera abbiamo avuto sempre noi il controllo del match grazie, appunto, all’attenzione con cui tutti hanno protetto il canestro. L’altro aspetto che vorrei sottolineare è stata la reazione di squadra dopo un errore in attacco: la voglia di rimediare, da parte di tutti, ad un tiro sbagliato per poi tornare a spingere sull’acceleratore, con fiducia e lucidità”.

Ora il campionato si ferma per le festività pasquali prima dell’ultima giornata di campionato in cui De Min e soci affronteranno la fortissima Mestre, favorita numero uno per la promozione: il match è in programma alle ore 18 di Domenica 28 Aprile al PalaOpitergium.

GRUPPO SME CAORLE – ODERZO BASKET 68-81

CAORLE: Ajdinoski, Bovolenta 5, Buscaino 16, Masocco 9, Rizzetto 5, Infanti 16, Skurdauskas 6, Pauletto 2, Rascazzo, Trevisan, Jerkovic 9, Battiston. All. Ostan

ODERZO: Valesin 7, Tracchi 12, Venturelli 14, Ibarra 2, Infanti 11, De Min 8, Zamattio 2, Ndiaye 10, Sanad, Zambon 15. All. Steffé

Parziali: 17-17; 31-39- 46-56

Arbitri: Parisi e Maculan

#oderzobasket

X