CALORFLEX   grupposerafin

NEWS

ODERZO VINCE AL PALACOVA E CHIUDE LA SERIE. IN SEMIFINALE INCONTRERA’ MESTRE

Decisiva la difesa biancorossa che nell’ultimo quarto limita Ban e compagni a soli 11 punti. Ottima prestazione di  squadra in cui emergono le prove realizzative di Ndiaye (16), Infanti (14), Tracchi (13) e Venturelli (10). Mercoledì prossimo gara 1 a Mestre contro la Ciemme.

Davanti all’ex CT della Nazionale Tanjevic e con tanti amici e colleghi – tra gli altri, Alessandro Guidi e Andrea Pecile – presenti al PalaCova  per il “ritorno” di Furio Steffè a Trieste, parte benissimo la formazione casalinga, il time out opitergino dopo l’11-3 non ferma lo tsunami Motomarine che va anche sul 19-3. Oderzo trova la reazione grazie a Venturelli ed Infanti ed il primo canestro di De Min chiude il primo periodo sul 22-13.

I due minuti della pausa servono a far chiarezza su come attaccare la match up triestina e i frutti si vedono subito: quando Infanti e Ibarra colpiscono dai 6.75, l’attacco ospite risulta imprevedibile perché Ndiaye e Zamattio capitalizzano i possessi nel pitturato e Oderzo riapre il match. Anche Trieste trova canestri importanti, è Cettolo con 6 punti consecutivi a tenere viva la formazione in blu: 38-37 e fine primo tempo.

Al canestro di Ban rispondono con due triple De Min e Valesin, la tensione sale e con essa la percentuale di errori al tiro e palle perse. Ma anche le giocate tipiche da playoff, come un paio di canestri di Ban, da una parte, e di Tracchi, dall’altra, proprio allo scadere dei 24” dopo che le difese avevano fatto un ottimo lavoro. Gli attacchi soffrono particolarmente e Oderzo ha un importante contributo, in termini di rimbalzi difensivi, da De Min, lungo aggiunto a sostegno di Zambon e Zamattio. Come in gara 1, l’equilibrio è il leit motiv sul parquet anche se il Motomarine prova la minifuga, subito rintuzzata da Ndiaye.

Ed è proprio il numero 18 il grande protagonista ad inizio quarto propiziando il parziale di 8-0 che riporta avanti Ibarra e compagni (53-57). Zidaric firma il -2 ma Oderzo ha anche Infanti in gran spolvero, la seconda tripla consecutiva dell’ex Pavia vale il +5, Ndiaye fa la voce grossa stoppando Malalan ma l’orgoglio degli uomini di Popovic è encomiabile e De Petris e Ban riportano i sorrisi tra il pubblico amico per il nuovo -1. Time out per coach Steffè, al ritorno in campo arriva la giocata decisiva: una tripla da 8 metri di Venturelli vale il +4 esterno, Tracchi e Rajcic sbagliano dal campo e la difesa di Oderzo diventa insuperabile, Valesin e De Min francobollano Ban. Zambon sbaglia un facile appoggio, Ridolfi fa lo stesso dall’arco, Trieste ricorre al fallo sistematico ma Tracchi dalla lunetta fa 5/6 e chiude la serie.

Coach Furio Steffé commenta il passaggio del turno: “Abbiamo subìto un avvio strepitoso di Trieste ma siamo stati bravi a reagire quasi subito, capendo cosa fare per rimetterci in piedi. Abbiamo fatto dei cambiamenti in corso d’opera sulla difesa del pick ‘n’ roll, costruito attacchi migliori da cui sono nati tiri in ritmo, ma soprattutto nel secondo tempo è migliorata la nostra difesa e dai rimbalzi controllati sono nati importanti contropiedi. Siamo tutti contenti della crescita di Assane, stasera ha dimostrato di poter essere un’altra arma a nostra disposizione. Ritorniamo in palestra per prepararci ad affrontare la squadra più forte del campionato e che merita di avere i favori del pronostico. Approfitto di questo spazio per sottolineare la gentilezza e la disponibilità dello Jadran, inteso sia come società sia come pubblico: non è cosa usuale, e quindi voglio sottolinearlo, trovare un ambiente corretto e cortese come quello visto questa sera. A nome mio e dei miei dirigenti, volevo ringraziare tutto l’ambiente che stasera al PalaCova ha dimostrato di avere grandi valori di rispetto e lealtà”.

Ora l’agenda prevede gara 1 di semifinale a Trivignano, Mercoledì 22, contro la Ciemme Mestre. Gara 2 si giocherà al PalaOpitergium Sabato 25 con inizio alle 20.45.

MOTOMARINE TRIESTE  – ODERZO BASKET 62-68

TRIESTE: Gregori, Tercon, Zidaric 2, Ban 17, Sosic, Ridolfi 9, Cettolo 9, De Petris 8, Malalan 2, Daneu 4, Rajcic 11. All. Popovic

ODERZO: Verso, Valesin 3, Ongaro, Tracchi 13, Venturelli 10, Ibarra 3, Infanti 14, De Min 5, Zamattio 2, Ndiaye 16, Sanad, Zambon 2. All. Steffé

Parziali: 22-13; 38-37; 51-48

Arbitri: Bastianel e Maculan

#oderzobasket

X